2
Ortodonzia Intercettiva e Miofunzionale

L’ortodonzia intercettiva svolge un ruolo fondamentale di prevenzione nei bambini in crescita favorendo il corretto sviluppo delle basi scheletriche e quindi la corretta eruzione dei denti permanenti.

Intorno ai 4-5 anni, una visita precoce permette di individuare e di interrompere con estrema facilità le abitudini viziate, come l’uso prolungato del ciuccio, il succhiamento del dito o la tendenza del bambino ad assumere atteggiamenti a bocca aperta o viziati.

L’intercettiva consente di semplificare il trattamento ortodontico permettendo una crescita armoniosa del volto ed aumentando la stabilità del trattamento nel tempo.

L’ortodonzia miofunzionale s’inserisce all’interno della terapia intercettiva e consiste nella rieducazione della muscolatura delle labbra, delle guance e della lingua attraverso l’utilizzo di semplici esercizi o con l’ausilio di disposivi ortodontici.

La respirazione ORALE, la deglutizione atipica ed altre abitudini scorrette possono causare o aggravare uno sviluppo non corretto delle arcate dentali e del volto in generale.

La terapia miofunzionale si inserisce all’interno di un approccio globale che comprende collaborazioni e sinergie tra diverse figure professionali. Utile ad esempio l’interazione, ove necessaria, tra l’ortodontista ed il logopedista che potrà collaborare al fine di ottenere gli obiettivi preposti della terapia.

Consigliamo inoltre di abituare i bimbi già dai primi anni di vita a visite di controllo sia per la prevenzione che per prendere confidenza con lo studio odontoiatrico in assenza di problematiche, di modo da vivere più serenamente il rapporto con il dentista.

Leave a comment