2
LA SALUTE DEI DENTI E NATALE

Il rapporto tra la salute dei denti e Natale è ogni anno messo a dura prova. Dolci, di tutti i tipi e a tutte le ore, duri e morbidi, e quindi tanti zuccheri. L’invito è quello della moderazione anche se durante le feste di Natale è dura resistere alle tentazioni. Chi vuole “esagerare” con i dolci dovrebbe esagerare anche con l’igiene orale. Ecco qualche consiglio per non trascurare l’igiene orale e per prendersi cura della salute dei propri denti:

  • Non saltare le buone abitudini. Durante le feste di Natale capita di mangiare fuori casa e in diversi momenti della giornata ma bisogna sforzarsi il più possibile di mantenere le stesse abitudini dei giorni non di festa e quindi seguire le indicazioni di base dell’igiene orale: lavarsi i denti almeno tre volte al giorno, quindi dopo i pasti principali, e almeno per due minuti dedicando tempo anche al passaggio del filo interdentale che elimina anche i residui più piccoli negli spazi tra un dente e l’altro.
  • Attenzione alla consistenza dei dolci. La tradizione artigiana della pasticceria italiana offre decine e decine di dolci tipici dalle consistenze diverse: torroni, panforti, biscotti. Bisogna guardarsi tanto dai dolci più duri quanto da quelli più morbidi: i primi possono lesionare la superficie dei denti, i secondi possono attaccarsi ai denti e risultare più ostici da rimuovere.
  • Poco alcol, tanta acqua. I brindisi a Natale si sprecano, ma gli alcolici sono tra i prodotti potenzialmente più nocivi per i denti perché possono contenere sia zuccheri che sostanze acide. Non sarà di certo un bicchiere di spumante a causare problemi ai denti ma, considerando tutto quello che ingeriamo, è bene essere consapevoli del fatto che gli alcolici possono aggredire lo smalto dei denti. Può essere utile bere dell’acqua per fare una sorta di risciacquo immediato dopo un brindisi.
  • Dolci e caramelle? Meglio se vicino ai pasti. Quando mangiamo produciamo più saliva per agevolare la digestione per deglutire meglio. Ma la saliva può anche aiutare a bilanciare il pH della bocca e a contrastare l’azione degli acidi contenuti nei dolciumi che possono causare carie ed erosione dentale.
  • Una gomma da masticare per l’igiene orale? Diversi studi, riferisce l’Associazione dei Dentisti americani, hanno mostrato come masticare una gomma senza zucchero può contribuire a proteggere la salute dei denti. La masticazione aumenta la secrezione di saliva, a sua volta alleata dell’igiene orale per il motivo sopra esposto.

Consigliamo comunque a tutti, controlli regolari durante l’anno e magari fare una capatina dal dentista prima del periodo natalizio potrebbe evitare l’insorgere di “inconvenienti” sotto l’albero.

Leave a comment